Illuminazione ad alta efficienza energetica

Per assicurare un’illuminazione che sia energeticamente efficiente è necessario:

  1. Verificare se l’illuminazione in determinate aree è veramente necessaria.
  2. Se è necessario illuminare solamente il marciapiede o la pista ciclabile in linea di massima non si illumina  l’intera strada.
  3. Nelle ore notturne, quando non c’è traffico o il traffico è molto ridotto, è strettamente necessario ridurre l’illuminazione almeno del 50%.
  4. In caso di completa assenza del traffico nelle ore notturne l’illuminazione può essere completamente eliminata.
  5. La progettazione deve tener conto soltanto delle aree che devono essere effettivamente illuminate non di aree più ampie.
  6. Bisogna utilizzare i livelli minimi di illuminazione. Molte città (Berlino, Vienna, ecc.) fanno di proposito uno dei livelli di illuminazione al di sotto degli standard EN13201.
  7. Bisogna utilizzare lampade efficienti ed al contempo assicurare che la temperatura del colore sia la più bassa possibile, possibilmente 2200K o meno. In nessun caso la temperatura deve superare i 3000K.
  8. Bisogna garantite che il flusso di luce verso l’alto non superi il livello orizzontale neanche del 0%.
  9. L’efficienza delle lampadine non deve avere la precedenza sulla loro durata o sulla loro sostenibilità.
  10. L’utilizzo di pali di illuminazione alti in linea di massima garantiscono un’illuminazione uniforme, spesso però aumenta la forza dell’illuminazione applicata.

Lead partner:

I partner del progetto: